fbpx
Back to top

a|change

  /  a|change

a|change apre un nuovo ciclo di riflessioni su cultura e cambiamento verso la sostenibilità ripercorrendo le potenzialità di impatto, best practices italiane e internazionali e mettendo a fuoco le opportunità per il settore. L'industria culturale può aiutare a creare una cultura favorevole alla sostenibilità. È una sfida e va giocata.

Durante i giorni della COP26 di Glasgow abbiamo monitorato l’impronta carbonica di Avanzi. Sono 10 le tonnellate di CO2eq emesse per l’anno 2021, che abbiamo deciso di compensare con crediti di carbonio certificato in un progetto di tutela della biodiversità in Cambogia. Le attività di Avanzi sono carbon neutral.

Secondo la teoria, il cambiamento sostenibile in un'azienda parte dalla strategia, ma l’esperienza racconta una realtà diversa. Una riflessione sull’importanza di agire sul piano culturale, perché cambiare il modo di pensare all’interno delle imprese è il solo modo di realizzare nuovi modelli di economia sostenibile.

Le imprese sono investite di nuove responsabilità che mai come oggi si accompagnano a opportunità da cogliere, nei mercati come nella società. Servono letteralmente energie nuove. Perché se prima per la sostenibilità vi era un obbligo morale, adesso l’obbligo è vitale. Per essere protagoniste del cambiamento, le imprese devono partire

È sempre più attuale (e controverso) il dibattito sul ruolo politico delle imprese. Nella nostra esperienza, riteniamo che la scala più adatta a sperimentare l’impresa come attore pubblico sia quella locale. Un perimetro sufficientemente piccolo per osservare gli effetti cambiamento, ma abbastanza grande per attivare re(l)azioni a catena.

d
Follow us